Caricamento immagini...

Category: In evidenza

Breguet anniversario del Tourbillon

Il 26 Giugno 1801 Abraham-Louis Breguet aveva brevettato una delle sue invenzioni orologiere, lo scappamento a tourbillon per compensare l’attrazione della gravità terrestre che influiva sulla precisione degli orologi (allora appesi a una catena e portati in posizione verticale) non immaginando che sarebbe diventata la più famosa e anche la più imitata.

On June 26th 1801 Tourbillon was patented by A.L.Breguet, tomorrow Swiss Brand suggest to name this date Tourbillon Day (calendar is full of special days, often soon forgotten, but this one will be helped also by Breguet boutique in the world with special windows), here some news about escapement and a skeletonized new watch, following the Extra Plat Tourbillon of last year.

Leggi tutto

Baselworld 2019: Antoine Preziuso

I Maestri orologiai indipendenti mi entusiasmano quando presentano le loro creazioni, spesso in maniera segreta per non turbare le strategie commerciali del Marchio che ha acquistato (o ordinato) un nuovo movimento; ne conosco molti e qualcuno è fra i miei cari amici.

Some independent Watchmakers are my friends, one of these is Antoine Preziuso. I met him last March (see the article published on March 27th); here something we spoke about together and the Trillion Tourbillon of Tourbillona he Made with his son Florian.

Leggi tutto

Baselworld 2019: Rolex

Dopo Patek Philippe, eccoci a parlare di Rolex e di ciò che ha esposto a Baselworld. Come sempre gli Oyster Perpetual presentano piccole o grandi modifiche, riprendendo a volte scelte del passato per la gioia dei fans che “sanno tutto”.

After Patek Philippe here Rolex novelties; little or important new details on Oyster Perpetual collection. Next articles will be chosen according our personal feeling and not because Brand’s importance.

Leggi tutto

Patek Philippe a Baselworld 2019

Molte le novità del Marchio ginevrino con quadranti e materiali diversi per le casse, almeno una decina, tanto che se non ci fossero a supporto chiavette USB con CS e immagini, i taccuini e le note prese velocemente renderebbero difficile mettere ordine in questo mondo dei sogni.

Many novelties for dials and cases, but also two watches with new functions, Alarm Travel Time GMT for a Pilot and Weekle Calendar for a Calatrava with iron case. For Ladies watches there will be soon another article.

Leggi tutto

50°anniversario per Gerald Genta

Compie 50 anni il Marchio Gerald Genta, fondato da un geniale designer di origine italiana, trasformatosi in imprenditore (la sede e parte della produzione erano a Ginevra, uno stabilimento a Le Brassus, vicino a quello di Audemars Piguet, che poi comprò l’edificio adibendolo agli inizi a museo).

50th Anniversary for Gerald Genta founded by a clever designer of italian family, in a short time he became owner of an important firm in Geneva and Le Brassus (near to Audemars Piguet’s). The anniversary watch is a self-winding Arena Bi-Retro. Leggi tutto

L’e-book n.4 dedicato a Patek Philippe

cover10

 

Il nostro quarto e-book è un viaggio affascinante nella storia della Maison fondata 175 anni or sono. Le tappe, dal 1839 al 2014, sono i molti orologi e le collezioni, che hanno ritmato la ricerca verso una tecnica sempre più complessa, ma fedele alle tradizioni.

 clicca qui

soloPolso_EBook_4_cover

GREUBEL FORSEY: al top

Art Piece 1_profil5_RVB

L’alloggiamento della scultura

L’Art Piece 1, un virtuosismo che unisce la scultura all’orologeria, ha polarizzato l’attenzione di tutti nello stand Greubel Forsey. Per rendere visibile dalla cassa l’opera dello scultore,  è stato scelto un sistema ottico interno che la ingrandisce di 23 volte; nella realtà è più piccola di una capocchia di spillo e l’artista la lavora impiegando un microscopio. Il segnatempo è ancora in fase di realizzazione.

Art Piece n°1

Art Piece 1

Ma le novità non si sono esaurite con l’Art Piece 1, Greubel Forsey infatti ha anche presentato una prima mondiale:  il Doppio bilanciere inclinato del quale sono previsti solo sei esemplari.

Nella cassa in oro bianco ø 43,5 con fondo a vista, è stato possibile inserire bilancieri più grandi del solito per una ottenere una migliore inerzia. I due oscillatori a 35° collegati da un differenziale sferico che suddivide fra loro il margine di errore, non sono più sovrapposti, ma operano su piani tridimensionali diversi garantendo una più accurata precisione di marcia.

Sul quadrante la media dei due oscillatori è indicata sul quadrantino a ore 7, due i bariletti coassiali in serie con indicazione della riserva di marcia a ore 2. I componenti del movimento a carica manuale sono 365 e ben 28 sono quelli che compongono il differenziale.

Nuovo anche il Quadruple Tourbillon Secret in 8 esemplari. I due doppi tourbillon collegati dal differenziale sferico sono visibili solo dal fondello, sul quadrante si vedono i loro due ponti superiori.