Caricamento immagini...

Greubel Forsey: Tour Privé e un nuovo GMT Sport

Grebuel Forsey, da molti anni una delle presenze più interessanti del S.I.H.H adesso, ringraziando FHH per le opportunità avute in passato, non lo ritiene più adatto alle esigenze del Marchio e ha deciso di non partecipare al prossimo Watch&Wonders.

No more Geneva Watch&Wonders Exhibition for Greubel Forsey who will organize a global private tour. In the meantime a novelty 2020, GMT Sport, has already been unveiled.

Nel 2020 quindi la Marca elvetica organizzerà un suo Tour Privé, visitando i mercati più interessanti ai quali proporre gli orologi spesso molto complicati e che si rivolgono a un pubblico d’élite, sia per competenza sia per disponibilità economiche.

Il nuovo GMT Sport ricco di molte novità

A prescindere dai molti Calibri di Manifattura ideati e realizzati da GF, ricordiamo che nel 2019 ne sono nati quattro nuovi, mentre la prima novità del 2020, presentata il 5 dicembre, è costituita da un GMT Sport w.r. a m.100. Modelli sportivi sono nati nel 2011, poi perfezionati nel 2015, ma questo è totalmente innovativo.

La cassa in titanio ø 45 mm, presenta una forma inedita, vista dall’alta è rotonda, ma guardandola da altre posizioni come nella prima foto pubblicata, appare ovoidale con una tendenza arcuata; anse e cinturino sono integrati sulla lunetta le cui incisioni rimandano alla filosofia dei due Maestri orologiai; il vetro zaffiro ha forma ovoidale. Nel nuovo movimento di Manifattura con ponti e platine in titanio, un ponte ad arco sospeso fa vedere ore e minuti e altrettanto originale à la protezione del Tourbillon 24 secondi infine su un globo tridimensionale si vede l’ora universale.

L’architettura del nuovo movimento non lascia spazio all’immaginazione, tutto è chiaramente visibile, anche se ci vuole un po’ di tempo per rendersene conto. Particolare, che denota la cura con la quale si lavora da GF, anche la forma delle lancette concentriche traforate e con un profilo curvo che segue quello della cassa; anche il treno degli ingranaggi segue la curva del ponte. Tra le ore 10 e le 11 un quadrantino associa i piccoli secondi e il secondo fuso orario, con indicazioni coassiali che spiccano per il colore rosso. Due bariletti coassiali garantiscono un’autonomia di 72 ore, l’indicazione della riserva di carica appare a ore 3. La gabbia del tourbillon 24 secondi , che racchiude 88 componenti, pesa solo 0,38 grammi, è inclinata a 25° e compie una rotazione completa di 24 secondi.

Come già detto il secondo fuso orario appare sul quadratino tra le 10 e le 11, ma l’ora universale si vede in tutto il mondo grazie al globo che compie un giro sul proprio asse in senso antiorario in 24 ore; protetto da un disco in verro zaffiro il globo mostra l’ora locale per tutte le longitudini e l’indicatore giorno/notte completa l’illusione di trovarsi nelle varie nazioni di giorno o di notte, senza dimenticare i fusi orari che seguono l’ora legale (su sfondo chiaro) mentre quelli che non la seguono sono su sfondo scuro. Sul fondo sono incisi i nomi delle principali città del mondo; sulla carrure due pulsanti a sinistra selezionano il secondo fuso e sincronizzano l’ora locale con il globo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *