Caricamento immagini...

Cronografo Arcadia anni ’50

Abbiamo ricevuto una mail per un cronografo in oro Arcadia anni ’50, che ci chiedeva “se lo avevamo in casa”. soloPolso è una rivista e gli unici orologi d’epoca che “ha in casa”, sono quelli che appartengono alla famiglia dell’editore; gli strumenti per indicare il tempo l’hanno interessata dal 1987, ma sempre solo sotto il profilo culturale.

We received a mail asking if we had in home a chronograph Arcadia, soloPolso is a magazine and doesnìt sellwatches, but here what we found about this watch.

Inoltre negli anni ’50 una famiglia borghese al massimo conosceva bene i marchi Omega e Longines, gli altri oggi al Top e sulla cresta dell’onda erano off-limits sotto il profilo economico… forse iù di quano non lo siano oggi.

Ma torniamo al marchio Arcadia che ha distinto negli anni orologi prodotti da Gruen, Fleurier e, forse. Ollendorff, anche se di quest’ultima azienda non abbiamo trovato riferimenti precisi al nome Arcadia.

Gruen, azienda fondata in Ohio nel 1874 dal tedesco Dietrich Gruen, poi trasformata in Gruen&Savage e in Columbus Watch Co., nei primi anni del Novecento divenne in parte svizzera con una sede a Bienne; nel 1908 fu probabilmente tra le prime ad adottare una cassa ottagonale; negli anni Trenta divenne famoso il suo Curvex con movimento meccanico rettangolare che seguiva perfettaamente la forma anatomica della cassa; negli edifici di Bienne, costruiti negli anni ’20 gli impianti automatizzati delle catene di montaggio, uno per le platine e due per i ponti, erano in grado di produrre in serie da 3500 a 4000 ebauches al giorno e quando negli anni ’50-60 fu deciso di venderli, l’acquirente fu Rolex. Nel 1979 il gioielliere Seymour Holtzman rilevò oltre il 50% delle azioni Gruen che era ormai alla bancarotta e la fece rinascere negli anni ’80. Nell’ampia produzione Gruen la ricerca di Kathleen H.Protchard sugli orologi svizzeri, pubblicata negli anni ’80, ha messo in evidenza tra collezioni e nomi di orologi Gruen anche Arcadia.

Sempre nell’opera di Kathlenn, si legge che da Fleurier Watch, marca fondata nel 1902 da Paul Jequier, discendente del fondatore della Jequeier Frères nata nel XIX sec, la produzione giornaliera di orologi era arrivata a 2500 esemplari al giorno; negli anni ’40 la Fleurier Watch produsse orologi con il nome di Arcadia sia per uomo sia per donna.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *