Caricamento immagini...

Breitling a Baseworld 2018 (e 2019)

Ci avremmo scommesso la camicia e avremmo vinto: Georges Kern ha confermato la presenza Breitling anche a Baselworld 2019, sottolineando l’importanza della nuova piattaforma digitale per una migliore comunicazione, ma anche facendo giungere un consiglio (o tirata d’orecchie?) agli alberghi affinché affrontino investimenti per una modernizzazione che accolga la clientela internazionale a “reasonable prices”.

We were sure of, Breitling will be again at Baselworld 2019. On last February we published news about new Navitimer8 , now there are other novelties but the list is still long.

Bene, se nel Rinascimento Pier Capponi aveva detto “date fiato alle vostre trombe, noi suoneremo le nostre campane”, basta sostituire oggi a “spagnoli e fiorentini, Ginevra e Basilea” per capire che le fazioni sono pronte ad affrontarsi con le tecnologie più moderne.

Dei  Navitimer8 che hanno ringiovanito una icona della Marca abbiamo scritto in febbraio qui, a prescindere da altre interessanti novità, vorremmo sottolineare un paio di strategie. Per lo stand basta vasca con i pesci, che avevano suscitato l’ira degli animalisti; quest’anno un grande pannello all’entrata dello stand a 4 piani, è stato dedicato a tre temi: Air, Sea e Land. Per i testimonial (amici, ambasciatori, squadra? il campo delle definizioni è vasto) arrivano nuove stelle del cinema: Brad Pitt, Charlize Theron, Adam Driver, Daniel Wu.They, che convoglieranno l’attenzione del pubblico sugli orologi Breitling. Anche se non così famosi ci saranno altri maestri in varie professioni, scelti perché gli orologi sono anche un momento di sogno e di desiderio.

 

I nuovi cronografi Navitimer 8 con il Calibro 01 di Manifattura

I cronografi Navitimer 8 B01 (l’8 si riallaccia al reparto 8 che nel 1938 la Breitling aveva dedicato all’aviazione, produceva allora segnatempo di bordo con carica 8 giorni) hanno ringiovanito la collezione; la cassa w.r. m.100, ø 43 mm è in acciaio (quadrante nero o blu) o oro rosso (quadrante bronzeo) con fondo in vetro zaffiro. il movimento di Manifattura è il Calibro 01 (28.800 A/h, carica automatica, riserva di carica 70 ore, certificato cronometro dal COSC). Anche se gli appassionati degli orologi storici forse preferiranno l’iconico Navitimer 1 Chronograph 46, case ø 46 mm in acciaio o acciaio e oro rosso, sempre con il nuovo movimento di Manifattura.

Il Navitimer Chrono 46 B01 in acciaio e oro

Nella collezione è arrivato anche il Navitimer Automatic ø 38 mm in acciaio con un nuova lunetta, quadrante nero o blu e cinturino in alligatore oppure con quadrante crema e lunetta in oro rosa, sempre con cinturino in alligatore. In tutte data alle 6 e movimento Breitling Calibro 17 (su base Sellita SW-300) con rotore su cuscinetti a sfera, indicatore di riserva di carica, certificato cronometro del COSC. Un modello femminile (ma adatto anche a sottili polsi maschili) che amplia la platea di chi ama gli automatici con un certo look militare.

SuperOcean Heritage II e il Navitimer Automatic 38 mm

Il terzo modello che abbiamo scelto è il SuperOcean Heritage II, uno dei modelli di punta dello scorso anno, oggi in questa collezione il cronografo B01 ha la cassa in acciaio più ampia, ø 44 mm, quadrante nero o blu con contatori argento, silver con lunetta nera e contatori a contrasto e in versione più preziosa con lunetta in oro rosa; il movimento è il Calibro 01; cinturino in gomma o bracciale in metallo maglia milanese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *