Caricamento immagini...

Paul Picot torna sul mare

gruppo_barNegli anni ’80 Paul Picot è stata la prima marca orologiera a legarsi alla F1 del mare e molti ancora ricordano l’Offshore di F1 parcheggiato in piazza del Duomo.

Adesso è tornata sulle onde, ma con barche a vela, in partnership con il team TP52 Aniene, che ai recenti Campionati del mondo di Vela d’Altura ORC Ancona 2013 ha conquistato il secondo posto assoluto.

Paul Picot Yachtman automatico e cronografo

Paul Picot Yachtman automatico e cronografo

In passato il Paul Picot marinaro per eccellenza è stato il Plongeur, che ha visto diverse versioni e che a Baselworld 2013  è stato ammirato sia nella Serie S ø mm 43 sia nella versione Black con valvola per il gas elio. Adesso invece il compito di affiancare le regate è toccato allo Yachtman, che, quasi in previsione della partnership, che lo avrebbe visto insieme al Team TP 52 Aniene, era già stato realizzato con la lunetta in zaffiro nei colori giallo e blu dell’imbarcazione. La partnership prevede molti altri appuntamenti, non resta quindi che seguire il calendario delle Vele d’Altura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *